Calendario degli Eventi

TorreAcqua
 Evento del 29-lug-21   - Orario: 21.00


Presentazione del progetto di rigenerazione urbana attraverso l’arte da realizzare nel Parco del Mella.

La realizzazione di opere di arte urbana mira a valorizzare culturalmente un luogo e a generare nuovi motivi di interesse verso di essi. La riqualificazione, però, non è rappresentata dall’opera murale in sé bensì ne è una diretta conseguenza: la creazione di un patrimonio culturale libero e fruibile dalla popolazione può essere il primo passo di una più generale rivalutazione del contesto socio-geografico di riferimento.

 

Ogni favola inizia con un doveroso “c’era una volta”. C’era una volta uno street artist che faceva rivivere grigi edifici di periferia grazie alle sue opere visionarie, mondi urbani sospesi fra sogno e realtà. (www.mole24.it) 

Millo, al secolo Francesco Camillo Giorgino, è attualmente uno degli street artist italiani più interessanti e apprezzati al mondo. I suoi lavori sono inconfondibili e caratterizzati dall’utilizzo quasi esclusivo del bianco e nero - con qualche rara punta di colore – e da un tratto pulito, deciso e incastrato in un background dove, nove volte su dieci, è una metropoli a farla da padrone.

Classe ’79, ha frequentato un corso di studi in architettura a Pescara ed è riuscito a portare la sua arte, che molto deve al mondo del fumetto e dell’illustrazione, prima in moltissime città italiane come Roma, Milano, Bologna, Firenze e poi in molti angoli del globo spaziando tra Stati Uniti, Svezia, Cina, Bolivia, Marocco, India, Thailandia, Australia e Nuova Zelanda.

Difficile non restare affascinati dai moltissimi dettagli che compongono i lavori di Millo: in quasi tutti, infatti, riproduce una sorta di città universale e anonima che rappresenta lo spazio che occupiamo nel mondo, dove spesso viviamo in solitudine nonostante i tantissimi luoghi e persone che vi gravitano.

I suoi personaggi goffi e fuori scala, che compiono azioni e interagiscono con la minuziosa metropoli, sono bambini nel corpo di adulti e rappresentano la possibilità di rimanere sempre stupiti dalle cose che ci circondano invitandoci a lasciare spazio alle emozioni e alla felicità come appunto fanno i più piccoli.

Se volete saperne di più, visitate il sito dell'artista!

 

Per prenotare, cerca qui l'evento.
E' necessario compilare un modulo per ogni partecipante.

 

Luogo Villa Mutti Bernardelli (Via XX settembre, 31) - In caso di pioggia l'evento si terrà presso il Cinema Teatro di Inzino (Via Volta, 16)
Maggiori informazioni Biblioteca - 030.5782392

Immagini dell'evento

Altri eventi correlati

 22-lug-21   - Orario: 21.00
Laboratorio di circo teatro e spettacolo "Il sarto delle parole"
 14-lug-21   - Orario: 21.00
Village H – Duo acustico
 29-giu-21   - Orario: 21.15
Cinema in Villa
 24-giu-21   - Orario: 21.15
Donne: lo sguardo, le storie

 25-giu-21   - Orario: 21.00
Il capitale amoroso
 23-giu-21   - Orario: 20.00
Open Galà
 17-giu-21   - Orario: 21.15
Storie del bosco
 15-giu-21   - Orario: 21.00
Quelli che… Racconti di un grande umorista da non dimenticare

 14-giu-21   - Orario: 21.00
Dirsi addio ingannando l’oblio
 23-lug-21   - Orario: 21.15
I miei fragili amici